venerdì 10 gennaio 2020

Cose da non credere

Dicono i non iscritti che non scrivo più nulla su FB riguardo la Europolice di Castel S.G.:
Cosa devo scrivere se...

lo stipendio ve lo paga REGOLARMENTE,

le ferie ve le da REGOLARMENTE, grazie all' Unal

il riposo settimanale è concesso REGOLARMENTE agli iscritti UNAL.

I collegamenti radio da mesi SONO STATI ripristinati grazie all' Unal

L'una TANTUM dell'ultimo ccnl vi è stata erogata solo dopo il mio intervento è quello che mi spiace e che l'hanno presa tutti, anche gli infami che si permettono di sparlare alle mie spalle.

LO STRAORDINARIO grandissimi crumiri che avete la sfrontatezza di parlare, ve lo fate a iosa, senza vergogna, con il vostro tacito consenso.

Il servizio che prima vi veniva comunicato giorno per giorno sempre grazie al SOTTOSCRITTO vi viene comunicato da MESI in forma SETTIMANALE.

Quindi? Carissimi VIGLIACCHI, cosa mi devo inventare contro questa società. Che grazie al sottoscritto ha messo in regola quasi tutto quello che c'era da sistemare.

Siete solo capaci di inventare e diffondere FALSE notizie, tipo che la signora che hanno appena assunto e che lavora nella centrale operativa, l'avrei fatta assumere io, lavatevi la bocca, dopo aver detto simili fandonie, CAPRE che siete.

Quando ho attuato il blocco dello straordinario non l'avete rispettato, quando il 13 agosto 2019 ho proclamato lo sciopero, sapete cosa avete fatto, quindi il problema non sono io, siete voi, che non avete spina dorsale.

SIETE PERSONE SENZA DIGNITÀ E TENTATE SENZA RIUSCIRCI DI TOGLIERLA ALLE PERSONE ONESTE. Se era per me MAI vi avrei fatto rilasciare i titoli di polizia, troppo onore per voi averli, siete degni solo di pascolare i vostri simili, CAPRE.

Se riesco a sapere che ha iniziato a spargere questa notizia falsa, costui si becchera' una querela VERA.
Attendo suggerimenti dalle CAPRE su quello che devo scrivere contro la Società.

Francesco Pellegrino Segretario Generale dell'Unal

lunedì 11 novembre 2019

Conciliazioni in sede sindacali, il conciliatore sindacale, LO SCEGLIE IL LAVORATORE E MAI L’AZIENDA

Per il TFR Non c’è alcuna necessità di stipulare una conciliazione in sede sindacale presso l’ASSINDUSTRIA di Salerno cosa che ha tentato di fare con un iscritto UNAL la Europolice di Castel San Giorgio, con un conciliatore sindacale non designato dall’UNAL e quindi non scelto dal lavoratore, ma dalla stessa azienda.
È solo un modo di farvi firmare il nulla a pretendere per tutte le altre voci contrattuali che dovete avere, innanzi ad un conciliatore sindacale consenziente, altrimenti quale interesse avrebbe la EUROPOLICE a scegliere lei il conciliatore e a violare la legge come ha già fatto in passato e precisamente in data 05 febbraio 2019 con conciliazioni stipulate con un sindacato di sua scelta, considerato che i lavoratori erano nostri iscritti, e a tale proposito inviammo all’epoca regolare esposto agli enti interessati.
Vi ricordo che per legge la conciliazione sindacale va firmata assistiti dal sindacato cui siete iscritti.

lunedì 5 agosto 2019

PAGINA FACEBOOK DI FRANCESCO PELLEGRINO


LEGGI LA>>>PAGINA FACEBOOK DI FRANCESCO PELLEGRINO

Segretario Nazionale dell'Unal

Dove potrete leggere le ultime notizie provenienti dal "mondo" della vigilanza privata

mercoledì 17 luglio 2019

Sciopero alla EUROPOLICE di Castel San Giorgio proclamato dalla UNAL

Proclamato lo sciopero aziendale all'Europolice di Castel San Giorgio:
dalle ore 03,00 del 13 agosto alle ore 03,00 del 14 agosto.
Questo sciopero è stato indetto, in quanto ben tre anni fa, la Europolice stipulo con l'Unal un accordo in cui si impegnava a trascrivere sulle vostre buste paga le ferie ed i permessi, cosa che non fece, chiese ulteriore tempo, si firmo un altro accordo in tal senso che nemmeno hanno rispettato.
Hanno iniziato a concedere il riposo settimanale a loro piacimento, soltanto per alcuni iscritti all'Unal in modo discriminatorio a scalare, ed abbiamo per questo inviato alla società una richiesta d'incontro che non hanno concesso, le divise fornite, soltanto camicie e pantaloni ai nostri iscritti 2 pezzi, mancanti degli accessori..scarpe ecc.ecc..
Per la 14esima mensilità che doveva essere pagata entro il 15 luglio, abbiamo appena inviato una richiesta alla società, per cui aspettiamo una loro risposta entro qualche ora, che la valuteremo per poi eventualmente attivare una ulteriore procedura che porti allo sciopero.
Per quanto riguarda i turni di lavoro per il momento soprassediamo, questa problematica verrà fuori al momento opportuno, voglio dare ancora una possibilità alla società di mettersi in regola.
Pertanto mi auguro nell'interesse di tutti che lo sciopero riesca, se non dovesse riuscire per la scarsa partecipazione, la questione passerà agli Organi preposti.
Francesco Pellegrino
Segretario Generale dell'UNAL

Europolice di Castel San Giorgio, non paga la 14esima mensilità

L'amministratrice dell'Istituto di vigilanza Europolice di Castel San Giorgio Tonia Sperandeo nonché vicepresidente dell'Univ associazione datoriale, firmataria del contratto nazionale della vigilanza privata, non ha rispettato il contratto firmato dalla sua stessa associazione in quanto in data di ieri 15 luglio avrebbe dovuto pagare la quattordicesima mensilità ai propri dipendenti ma come sempre come negli anni passati non ha rispettato tale termine.

Disattendendo quello che la stessa associazione Univ di cui lei è Vice presidente, ha firmato

Cosmopol Avellino L'Unal ha il proprio R.S.A..

L'UNAL ha nominato il R.S.A nella G.P.G. Antonio Formisano alla Cosmopol di Avellino.

martedì 25 giugno 2019

Piano ferie anno 2019 per i dipendenti Europolice srl

A seguito del verbale relativo all'incontro tenutosi questa mattina, già riportato nella precedente comunicazione, si rende noto che la Società Europolice ha pubblicato ed inviato alla scrivente Organizzazione Sindacale il PIANO FERIE dell'anno 2019.
Pertanto prendiamo atto di un segnale positivo, e comunichiamo ai nostri iscritti che per qualsiasi chiarimento possono rivolgersi al sottoscritto.

Procedura di conciliazione e raffreddamento: incontro tra le parti

A seguito dell'attivazione della procedura di raffreddamento e conciliazione del 19/06/2019 
nei confronti di Europolice srl, ai sensi della legge 146/90 e successive modifiche e integrazioni, si è tenuto stamani l'incontro tra le parti al fine di trovare una soluzione ai temi in oggetto.
L'UNAL comunica che, non ritenendo soddisfacenti le argomentazioni addotte dalla società di cui sopra, firmando un verbale con esito negativo, si è riservata di proclamare lo sciopero aziendale entro il mese di agosto del corrente anno, qualora le problematiche enunciate nella suddetta procedura siano ancora allo stato attuale.

Resto a disposizione degli iscritti per eventuali chiarimenti.

mercoledì 19 giugno 2019

AVVISO AI LAVORATORI DI EUROPOLICE SRL CASTEL S. GIORGIO


Codesta sigla sindacale ha atteso sino a pochi minuti fa, che la società esponesse in bacheca e contemporaneamente, inviasse all'Unal il piano ferie, ma cosi non è stato. e purtroppo siamo stati costretti dal comportamento di spregio, adottato dalla Europolice, nei confronti sia dell'unal che dei lavoratori ad essa iscritti, ad attivare la procedura di raffreddamento con il conseguente stato di agitazione che prevede il blocco del lavoro straordinario immediato.
Già precedentemente, in analoga occasione molte guardie giurate, hanno approfittato del fatto che i loro colleghi hanno rispettato il blocco dello straordinario per effettuarlo al loro posto, e questo si chiama CRUMIRAGGIO e chi lo ha fatto restano dei CRUMIRI.
Pertanto in questa procedura abbiamo inserito la seguente postilla: con la presente si dichiara lo stato di agitazione, con il conseguente blocco immediato del lavoro straordinario, ed i lavoratori che eventualmente lo eseguiranno oltre i limiti di legge, verranno denunciati congiuntamente alla società, da codesta sigla sindacale agli organi competenti.
Quindi fate attenzione, nessuno vi obbliga, ve lo pagano......lo faccio uscire fuori come ve lo pagano chiaro? e voi siete complici, non vittime!!
Nella suddetta procedura è stato inserito anche il mancato rispetto degli accordi sulla pubblicazione delle ferie e dei permessi in busta paga.
Ci riserveremo di attivare una ulteriore procedura per la mancata esibizione del registro del lavoro straordinario all'UNAL

lunedì 17 giugno 2019

Comunicato per le guardie p. giurate e fiduciari di Europolice di Castel San Giorgio

Lo scrivente ha richiesto alla società l'immediata esposizione nella bacheca aziendale del piano ferie, pertanto domani mattina 18 giugno, i sigg. iscritti all'Unal sono pregati di comunicare a me personalmente l'avvenuta o non affissione nella bacheca aziendale del piano ferie.


Francesco Pellegrino
Segretario Generale dell'Unal